INTELLIGENZA EMOTIVA

L'intelligenza emotiva è un aspetto dell'intelligenza legato alla capacità di percepire, riconoscere, valutare, ed esprimere in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni.

Attualmente è considerata importante al pari del QI (Quoziente Intellettivo) e un prerequisito per il corretto sviluppo e l’attualizzazione delle nostre capacità/abilità di tipo puramente intellettuale. Ai fini di un’evoluzione armonica della personalità abbiamo bisogno di imparare a riconoscere e definire i nostri sentimenti e bisogni, di conciliarli con i nostri obiettivi e con i bisogni e i sentimenti delle altre persone.

Il tema dell'intelligenza emotiva è stato trattato e divulgato da Daniel Goleman, che mette a fuoco l’importanza delle componenti emotive anche nelle funzioni razionali del pensiero e spiega perché tutti gli ambiti dell’esistenza sono determinati da una complessa miscela in cui hanno un ruolo predominante fattori come l’autocontrollo, la perseveranza e l’empatia.

In ogni relazione inviamo segnali emozionali che influenzano le persone con cui ci troviamo. Quanto più siamo abili a controllare i segnali che emettiamo in ogni momento e ad affrontare fonti di potenziale stress in modo equilibrato, tanto più favoriamo la costruzione, lo sviluppo ed il mantenimento di relazioni positive ed efficaci.

La capacità di analizzare la situazione, comprendere l’altro ed il suo problema, attivarsi per risolverlo, rappresentano competenze determinanti.

E’ possibile migliorare tali competenze attraverso lo sviluppo dell’ Intelligenza Emotiva, ovvero la capacità di percepire, comprendere e regolare i propri stati d’animo per sviluppare la propria efficacia personale all’interno del proprio ruolo.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now